giovedì 22 agosto 2013

Crostata di pesche sciroppate senza lattosio e uova


Ciao a tutti oggi vi propongo la ricetta della tipica crostata di frutta rivisitata con gli ingredienti che avevo e senza lattosio.
Per ragioni puramente logistiche, ovvero non avendo uova in casa e non potendo uscire a comprarle, ho optato per la pasta frolla senza latte e uova.
Qualora voleste rifarla usando la semplice pasta frolla senza lattosio QUI trovate il link alla ricetta della mia.
Se invece non avete o non potete mangiare le uova ed il latte la ricetta seguente fa al caso vostro!
Premetto che è possibile usare altri ingredienti ed ottenere comunque una pasta frolla senza uova, (le ricette on line sui siti vegan sono tantissime), ma essendo la mia una crostata di frutta, ho optato per l'uso della banana come legante.
Anche per la crema pasticcera ho usato una variante, se volete usare quella solita senza lattosio  la trovate QUI, se invece non volete usare le uova seguite pure questa.



INGREDIENTI E PREPARAZIONI:
frolla cotta

Un barattolo di pesche sciroppate da 500 gr

Frolla:
Farina 00  260 gr
Zucchero 130 gr
Banana matura di medie dimensioni
Margarina Vallè 50 gr
Sciroppo delle pesche 2-3 cucchiai da minestra
Impastate in una terrina gli ingredienti e fateli riposare in frigo per 30 minuti.
Tirate la sfoglia e rivestite una tortiera foderata di carta forno, avendo cura di formare dei bordini sui lati e di bucherellare con una forchetta il fondo.
Cuocete per 20-25 minuti in forno a 180° deve risultare appena dorata.
Fate raffreddare.

Crema Pasticcera:
crema

Latte di riso o di soia 200 gr
Zucchero 2 cucchiai da minestra pieni
Farina 2 cucchiai colmi oppure tre rasi
Aroma a piacere ( vaniglia- scorza di limone- anice)
( Se vi piace il colore giallo aggiungete un pizzico di curcuma)
Fate cuocere in un pentolino gli ingredienti, avendo cura di mescolare bene perchè non si formino grumi e fino a che non risulta cremosa. 
Fate raffreddare. 

Farcitura:
Sulla base di pasta frolla ormai raffreddata spalmate bene la crema e diponetevi le fettine di pesche sciroppate a raggiera.

Gelatina:
Sciroppo di pesche sciroppate 160 gr
Tortagel  8,5gr
Zucchero 2 cucchiai
Sciogliere in un pentolino gli ingredienti e portare al bollore, far bollire per un minuto, spegnere ed attendere due minuti poi versare sulla torta preparata e farcita. 
 Lasciar freddare e conservare in frigorifero ben coperta.




Buona pur non contenendo latte, lattosio e uova, una bella scoperta!
Buon appetito...
Un abbraccio
By Anto