mercoledì 25 aprile 2012

Pasta "viva la primavera"


Per restare fedele alla politica che ho deciso per il blog, questa ricetta è davvero semplice, facilmente replicabile con ingredienti che abbiamo quasi tutti e soprattutto saporitissima.
Anche quelli che hanno problemi con il glutine possono replicarla, usando la pasta di kamut o di riso ed è davvero sfiziosa per vegetariani o vegani..insomma va benissimo per tutti!


Ingredienti per 2 persone:

Un pugnetto di Erbette da vaso fresche o secche da tritare con la mezzaluna
4 Pomodori medio piccoli o una decina di pachino/ciliegino
Olio evo 2 cucchiai
1 spicchio aglio
Una spolverata di sale marino
Un pugno di parmigiano 24/30 mesi ( a piacere)

Preparazione:
Dopo aver riempito una bella pentola di acqua salata per cuocere la nostra pasta preferita, prendete una piccola padella antiaderente e versateci due cucchai di olio oliva, aggiungete lo spicchio di aglio, privato della pelle ed inciso per la lunghezza.
Lavate i pomodori e tagliateli a metà se usate quelli piccoli, in quattro parti se come me usate quelli medi.
Accendete sotto la padella e versateci i pomodori, fateli scottare per circa 5/7 minuti saltandoli spesso e spolverate con un bel pizzico di sale.
A parte tritate con la mezzaluna le vostre erbette, io avevo in casa:  rosmarino, salvia, alloro, basilico ed origano, in parte freschi ed in parte secchi, abbondate con quelle delicate e riducete quelle molto forti, come rosmarino e salvia.
Quando bolle l'acqua, calate e cuocete al dente la pasta.
Scolatela e riversatela nella pentola, accendendo il fuoco, poi  versate i pomodori saltati precedentemente e mescolate per bene, in ultimo spolverate con le erbette e con un bel pugno di parmigiano.
Se fosse troppo asciutta, potete aggiungere a freddo ancora un cucchiaio di olio extra vergine.

Semplice e saporita...Buon  Appetito!
By Anto

Stai pensando di fare un viaggio o vuoi iniziare a preparare le vacanze estive..fai un giro QUI
Troverai offerte e sconti anche fino al 90%.