mercoledì 10 aprile 2013

Bomboniere per la comunione fai da te

Ciao a tutti, oggi vi parlo del lavoro fatto per le bomboniere vere e proprie per il mio bimbo.
Ho detto vere e proprie perchè, come saprete ho fatto anche i simpatici polipetti sopra scatole che potrebbero tranquillamente essere usate come bomboniere, ma che nel mio caso sono un' aggiunta a quelle religiose e seriose.


Per farle ho usato la pasta modellabile all' amido di riso di vari colori, quella bianca per il soggetto principale e quella colorata per quelli tipici da incollare sopra, come fiori, coppe, uva etc..insomma i tipici soggetti da comunione.
effetto craquelè

Mio figlio ha scelto il soggetto, ovvero il foglio di carta pergamena srotolato e su questo ho lavorato per ottenere diversi effetti, colori e texture, infatti non sono tutte uguali, ma sono di tre tipi:
- Bianca effetto craquelè
-Giallo crema effetto stucco
-Giallo beige effetto zucchero




SOGGETTO BASE
Soggetto base

Per fare il soggetto base ho steso la pasta modellabile bianca, ed ho ricavato dei rettangoli  alti circa 7-8 cm e lunghi 12 cm, per tagliare ho usato un tagliapasta da ravioli.
Ho quindi arrotolato i lati verso l' interno, cercando di ottenere la forma del foglio di pergamena arrotolato sui lati.
Ho fatto asciugare per 48 ore in luogo fresco e asciutto.

SOGGETTI PICCOLI
Per i decori ho usato della pasta modellabile colorata a fresco nei colori marroncino, giallo, e bianco.
Con la pasta bianca ho fatto i petali delle piccole calle e le ostie, con quella gialla il pistillo delle calle e con quella marroncina i piccoli pani e le coppe.
Le ostie sono state un gioco da ragazzi, pasta bianca sottile e tappo di un pennarello, perfette e velocissime.
Altrettanto  facili sono stati i pani, è bastato fare delle palline grosse come nocciole, schiacciarle leggermente su un piano e con uno stuzzicadenti incidere il tipico taglio a croce sulla superficie.
Le calle sono state veloci ma più complicate, usando gli stuzzicadenti, ho creato i gambi, li ho divisi a metà e li  ho  colorati con un pennarello verde, sulla punta ho infilzato una pallina di pasta modellabile gialla che ho appuntito, poi ho ricavato una pallina di pasta bianca che ho schiacciato dandole la forma di una foglia, ho avvolto la pallina gialla con questa foglia bianca et voilà...
Le coppe sono state le peggiori, essendo soggetti piccoli ho usato il tappo di un pennarellone  per ricavare la parte del contenitore, poi il gambo e la base sono stati ricavati da piccolissimi salamini lavorati con le dita.

DECORI
Una volta asciutte ho dovuto pensare ai decori, avevo previsto su ognuna una frase scelta dal mio cucciolo ed attinente, che avrei incollato al centro ed intorno avrei inserito i vari soggetti, ma la base in sè era spoglia, quindi ho pensato di dargli una textureo meglio un fondo.

bomboniera finita craquelè
Effetto carquelè : ottenuto grazie a colla vinilica e acrilico bianco.
Basta spalmare uno strato di colla vinilica sulla superficie, aspettare 2/ 3 minuti che inizi ad asciugare,  poi dare una bella passata di acrilico all'acqua bianco diluito e procedere subito ad asciugare con il phon, alternandoaria calda e aria più fresca...magicamente vedrete apparire le crepe.




bomboniera effetto stucco


Effetto stucco: ottenuto grazie ad argilla bianca.

Basta impastare un pò di argilla bianca (caolino) con acqua e con un pennello rigido o una spatolina picchiettare la superficie dando un effetto a buccia d' arancia.



 
bomboniera effetto zucchero
Effetto zucchero:
ottenuto grazie a zucchero di canna e colla vinilica.
Basta spalmare abbondante colla sulla superficie e far cadere a pioggia lo zucchero.

Una volta asciutte e pronte ho incollato la frase che avevo stampato usando una semplice stampante col metodo del decoupage, poi ho incollato con la colla a colla a caldo i vari soggetti piccoli.
Ho aggiunto una foglia in tessuto sotto ogni calla e col pennarello ho scritto le lettere JHS sull' ostia.
Ho protetto il tutto con la vernice di finitura spray.
Lo stesso soggetto l' ho usato per il cake topper, che però è più grande e meglio rifinito.

Che dire a me piacciono molto, sono semplici ma di effetto e poi sono uniche...
Mio figlio e mio marito hanno apprezzato molto il lavoro fatto, che, per la cronaca, è stato lungo e spesso stressante ma soddisfacente.

Aspetto pareri, idee, commenti e vostre esperienze...come sempre!
Un abbraccio By Anto