sabato 24 novembre 2012

Mozzarella Vegana


Eccomi con una ricetta straordinaria, semplice ma soprattutto buonissima.
Non è una mia ricetta, non sono così brava in cucina da creare cose così stupefacenti.
La ricetta è di Concita del blog vegandelizie, una vera scoperta!


Se siete vegani  la conoscerete di certo, se siete intolleranti al lattosio sarà una gradita sorpresa!
Ma procediamo con la ricetta, e sul perchè mi sono affannata a cercarla.
Sono mesi che non assaggio una pizza degna di questo nome, non che le pizze rosse siano male, anzi alla fine ci si abitua, ma certo una bella pizza con sopra della mozzarella filante che non sappia di plastica...
Così cercando sulla rete ho trovato il blog di Concita  e mi sono detta...ma sì proviamoci, al massimo butto tutto.
Che dire...buonissima, incredibile e super facile!
Riporto la sua ricetta così com'è, aggiungendo qualche suggerimento in rosso, così che sia riconoscibile. Grazie Concita!
 
"Mozzarella Vegana  3 versioni: Semplice, Agrumata e Parmigianosa…

Semplice che è anche quella base:
Ingredienti per una piccola porzione (se ne volete far di più, basta moltiplicare le dosi, io con questa riesco a farcirci una pizza):
2 cucchiaini colmi di fecola di patate
6 cucchiai di latte di soia
1 cucchiaio colmo di panna di soia
1 cucchiaino di burro di soia (o margarina senza grassi idrogenati)
3 cucchiai di yogurt di soia bianco non zuccherato
sale q.b. (insomma assaggiate e regolate a vs. gusto)

Procedimento:
In un pentolino sciogliete prima la fecola con il latte poi aggiungete la panna, il burro di soia, il sale e lo yogurt di soia mescolate e mettete sul fuoco a fiamma bassa. Mescolate sempre. Vedrete che  comincerà ad addensarsi, e sembrerà fare gli odiatissimi grumi,  ma non vi preoccupate, mescolate energicamente  e la miscela diventerà cremosa. Fate cuocere circa 10 min. sempre a fiamma bassa e sempre mescolando. L’impasto diventerà filante e lucido, si compatterà e soprattutto quando si staccherà dalle pareti sarà pronto. Trasferite in una ciotolina precedentemente oleata, fate raffreddare un pò e mettete in frigo. Sarà pronta dopo circa 6 - 8 ore.

Per l’ Agrumata
si procede allo stesso modo con le stesse dosi… solo che dovete aggiungere prima dello yogurt un cucchiaino di succo di limone. (Questa è la mia preferita ) 
E' quella che ho fatto ed è veramente buonissima.

Anche per la Parmigianosa
si procede allo stesso modo con le stesse dosi della Semplice, ma inizialmente ai due cucchiaini di fecola dovete aggiungere 1 o 2 cucchiai di lievito in scaglie.
Se siete intolleranti al lattosio potete optare per due cucchiai di parmigiano stagionato 24 mesi grattato.

Raccomandazioni:
Sciogliete sempre bene la fecola e mescolate sempre energicamente.
Un consiglio:
Con queste dosi rimane piuttosto morbida, ma ciò servira soprattutto se volete che fonda un pò sulla pizza o nel ripieno di torte salate e calzoni; se invece vi servirà per farcire i panini o da tagliare a cubetti per l'insalata o come ingrediente in qualsiasi altro piatto freddo allora ai due cucchiaini colmi di fecola, aggiungetene uno di amido di mais omettendo magari il burro di soia e diminuendo la panna di soia. Ah! Dimenticavo... non occorre usare per forza un pentolino antiaderente, basta mescolare e mescolare e tenere il fuoco a fiamma bassissima ;)"

Nella foto la vedete appena finita di cuocere. 
Spero di esservi stata utile. 
Scrivete cosa ne pensate!
Un abbraccio By Anto

Vuoi calcolare il tuo indice di massa corporea, BMI gratuitamente? se sei curioso di sapere qual'è il tuo peso forma...clicca QUI