giovedì 29 novembre 2012

Riciclo cosmetici non eco-bio


Ciao a tutti, oggi vi parlo del riciclo dei cosmetici con inci  bruttino.
Non sò se a voi capita, ma io mi ritrovo spesso con barattoli di prodotti vecchiotti,  nascosti in qualche angolo dell' armadio.
Ovviamente sono cose acquistate quando neanche sapevo che, la lista degli  ingredienti scritta sui  cosmetici, si chiamasse inci.


Il barattolone, riapparso dopo mesi di latitanza, è  fiera dei  petrolati  ovviamente... cui spetterebbe il volo diretto verso il bidone della spazzatura.
Ma io non credo che i soldi crescano sugli alberi, e di certo buttarli non è proprio la cosa migliore da fare se  non si è nati " figli di papà".
Allora che fare? Dopo una ricerca, lunga e stressante, ho raccolto moltissime informazioni sul riciclo dei vecchi cosmetici e  credo sia bello condividerli con voi.
Naturalmente se avete ulteriori consigli, scrivetelo pure..ci arricchiremo tutti!

RICICLAGGIO COSMETICI NON ECO-BIO

ACETONE: da utilizzare per pulire i pennelli, in alcuni casi può dare una mano a togliere la colla delle etichette dai contenitori riciclati.
BALSAMI:  come schiuma per radersi le gambe; sciolto in acqua per pulire i mobili (lucida e funziona come antistatico); per pulire i pennelli da trucco. ( alcuni li usano come ammorbidente in lavatrice, ma personalmente, se si ha la pelle delicata lo sconsiglio...)
BAGNODOCCIA (aggressivi): da utilizzare addizionati con miele o sciroppo di zucchero (occorre fare attenzione alla diluizione...ad esempio: se avete 200 g di bagnodoccia, aggiungete sciroppo per almeno la metà del peso "50 zucchero e 50 acqua" e finitelo alla svelta). 
BAGNOSCHIUMA: da utilizzare per pulire il lavandino.( Stesso discorso dei balsami, alcuni li usano per lavare i panni, ma ribadisco quanto detto sopra). 
BRILLANTINI: le polveri da trucco (ombretti, fard, blush etc..) sbarluccicose, che vi disgustano o a cui siete allergiche possono essere addizionate a della semplice colla (normale o a caldo) trasparente e usate per decorare biglietti o addobbi ed oggettini o nelle apposite vernici per il vetro sempre per decorare. 
CREME CORPO: da utilizzare come creme depilatorie; unite a bicarbonato, sale o zucchero per fare uno scrub corpo (le creme siliconiche sono da utilizzare con attenzione per lo scrub con il sale, perché quest'ultimo smonta i polimeri addensanti); per lucidare borse, scarpe in pellame o simili, anche la pelle dei divani (per questo, invece, le creme siliconiche sono ottime); se hai un ometto in casa puoi rifilargliele come crema da rasatura; impacchi mani abborbidenti pre-manicure; impacchi gambe squamate dal sole.
CREME E SPRAY PER CAPELLI (pieni di siliconi): da utilizzare sulle parti in plastica dell'auto (cruscotti, fascioni esterni... da provare in un punto prima di spalmare tutta la macchina). Sui fiori finti o secchi. 
CREME MANI: da utilizzare per lucidare borse, cinture e scarpe. 
CREME VISO: da utilizzare per mani e piedi; per pulire plafoniere, lampadari e simili; per ingrassare borse in pelle. 
CRISTALLI LIQUIDI: per lucidare borse e scarpe 
DEODORANTI SPRAY: da utilizzare come deodoranti per ambiente; per deodorare il WC; per deodorare le scarpe. 
DETERGENTI: da utilizzare per lavare i panni. 
DOCCIASCHIUMA: da utilizzare per lavare pettini e spazzole per capelli; come sapone liquido per mani (per ricaricare i vecchi dispenser) . 
IMPACCHI PER CAPELLI: da utilizzare come crema depilatoria,se della stessa consistenza del balsamo;
come crema barriera per le mani (ottimi gli impacchi siliconici) 
LATTE DETERGENTE: da utilizzare per pulire borse e scarpe; per pulire le copertine dei libri. 
LUCIDALABBRA: da utilizzare per fissare le sopracciglia. 
OLIO JOHNSON: da utilizzare per lucidare l'acciaio;  come lubrificante per cerniere e serrature delle porte; come olio per mobili; ( alcuni li usano come scrub per i piedi insieme a OE e un cucchiaio di bagnoschiuma oppure per togliere i residui di ceretta ma io non lo farei). 
SALVIETTE STRUCCANTI: da utilizzare per togliere la polvere; come smacchianti; come salviettine per le mani (fuori casa, in viaggio...). 
SAPONI: da utilizzare per pulire il lavandino; per lavare i panni; al posto dello smacchiatore (non funziona su tutte le macchie). 
SAPONETTE (rimasugli): da utilizzare per fare una ghirlanda di sapone da appendere in bagno, per decorare e profumare l'ambiente. 
SHAMPOO: da utilizzare come schiuma depilatoria; per lavare pettini e spazzole per capelli; diluito nell'acqua per lavarci i pavimenti; per lavare i pennelli da trucco; per lavare i collant; per lavare la biancheria e gli indumenti delicati (in particolare le lane), per lavare i contenitori. 
SHAMPOO (particolarmente aggressivi e sgrassanti): da utilizzare per lavare la macchina; per lavare la pattumiera; per pulire il WC; per pulire attrezzi (unti).
SMALTI: da utilizzare per dipingere chiavi o altri oggetti; per le scritte su flaconi riutilizzati; per spennellare la bigiotteria che fa allergia (non sempre funziona) 
SPUME PER CAPELLI: da utilizzare come crema depilatoria. 
STRUCCANTI: da utilizzare per pulire il WC; come smacchiatori; per lavare i pennelli e i piumini del trucco. 
TONICI: da utilizzare per lavare i pennelli; per pulire il wc.
TUTTI: se dovete  fare un regalo e le persone cui dovete farlo non sono proprio i vostri migliori amici, DONATE!
Ricordate che non serve essere talebane, in fondo basta non tenerli sulla pelle per molto e l' effetto nocivo viene ridotto di molto, quindi non fate alcun danno...anzi in alcuni casi certi prodotti sono così costosi, nonostante l' inci, che saranno ben accetti.

Un Abbraccio by Anto 


Se porti le lenti a contatto, o le porta qualche tua persona cara ti consiglio di visitare questo sito QUI :
Offre lenti a contatto delle migliori marche a prezzi scontati e la spedizione è gratuita!