mercoledì 2 gennaio 2013

Tiramisù per intolleranti al lattosio


Ciao a tutti oggi vi posto la ricetta del mio tiramisù per intolleranti,  appositamente fatto per la notte di capodanno.
Vi chiederete " Ma come mai a capodanno il tiramisu?"
E' presto detto..non lo mangiavo da mesi per via dell' intolleranza, quindi, dato che mi piace parecchio e che sia  mio marito che mio figlio lo adorano, ho voluto fare un regalo a tutti e tre.


In rete ci sono moltissime ricette, e non vi nego che sembrano tutte ottime, ma io ho voluto seguire, almeno  in parte, la ricetta che usavo prima di diventare intollerante.
Questa  prevedeva di fare la crema con mascarpone e crema pasticcera che fosse senza aromi  e piuttosto densa, così da avere una consistenza bella solida e cremosa, non la solita crema liquidina.
Ho voluto sostituire il mascarpone con la panna di soia che uso più spesso, perchè ha un ottimo sapore ma soprattutto  pensando che si potesse montare...
Aimè  la qualità di panna che ho usato non era quella da montare, quindi mi è venuto proprio con quella crema liquidina che non volevo.
Per contro il sapore era davvero uguale a quello normale, infatti sia mio marito che mio figlio mi hanno fatto i complimenti.
Sostituendo la panna che ho usato con una di soia da montare, avrete un tiramisù perfetto.

Ingredienti per 3/4 persone

Per la crema pasticcera

2 tuorli

250 ml di latte di soia ( io uso Alpro soia perchè il gusto mi soddisfa)

75 gr di zucchero

23 gr di farina 00 o maizena 

Per il Tiramisù:

Savoiardi  ( controllate sempre che sull' etichetta non sia presente latte o derivati)

Caffè zuccherato ( ioho usato quello d'orzo in moka perchè mio figlio lo doveva mangiare)
Brick di panna  n° 1 ( io ho usato alpro soia ma vi consiglio la soyatoo da montare)

La Crema pasticcera ( precedentemente preparata)

Cacao amaro  in polvere

Preparazione: 
 
In un pentolino, a freddo, mescolare i tuorli con lo zucchero, senza arrivare a montarli, e poi aggiungere la farina, a questo punto versare a filo il latte che avrete precedentemente scaldato e mescolare bene. 
Mettere sul fornello e, continuando a mescolare,  portare a ebollizione a fuoco basso, quando si sarà ben addensata toglierla dal fuoco e lasciarla raffreddare.

Quando la crema sarà ben fredda mescolarla con la panna lasciata in frigo almeno un paio d' ore e sbattuta con le fruste elettriche così da montarla... ( La mia come vi ho detto non si è montata)

A questo punto procediamo ad assemblare il tiramisù, iniziamo a bagnare i biscotti con il caffé e copriamo il fondo del contenitore, poi copriamo con una parte della crema ottenuta. 
Procediamo a fare strati di savoiardi intinti nel caffè alternati a crema fino a terminare gli ingredienti.
Copriamo con  pellicola e lasciamo riposare in frigo per qualche ora.
Prima di servire spolveriamo la superficie con il cacao amaro.

Nella foto si può notare che la crema è liquidina ma vi assicuro che il sapore non ha nulla da invidiare a  quello classico col mascarpone.

Provatelo e fatemi sapere.
Un abbraccio
By Anto

Vorreste gustarvi il dolce ma non sapete se potete  perchè pensate di essere in sovrappeso?
Vi segnalo un link dove potete calcolare il vostro indice di massa corporea, gratuitamente,se siete curiosi di sapere qual'è il vostro peso forma...cliccate QUI