sabato 14 dicembre 2013

Ciambellone morbido con mele e gocce di crema spalmabile al cioccolato e piccolo utile segreto...


Ciao avevo voglia di una ciambella per la colazione...qualcosa che non restasse nè gommoso, nè asciutto ma piuttosto morbido e goloso...
Devo ammettere che è difficile riuscire ad ottenere la giusta morbidezza senza usare uova o yogurt, ma on line ho trovato questa ricetta: " Torta margherita vegan" che vi ho linkato.
L' ho seguita passo passo ( salvo che per la fecola che ho sostituito con quello che avevo in casa).
Il risultato è stao molto soddisfaciente...morbida e golosa appunto!
Vorrei ringraziare le blogger Ilana e Silvia per averla pubblicata.
Vi riporto la loro ricetta con la mia modifica e di esorto a provarla...

Ingredienti

300 gr farina
80 gr fecola di patate ( io 10gr di preparato per purè e 70gr di maizena)
300 gr latte soia
85 gr olio di semi
1 bustina di lievito per dolci
1/2 bacca di vaniglia ( io un cucchino di estratto di vaniglia bourbon)
scorza grattuggiata di un limone o di un'arancia ( io un quarto di mandarino)
250 gr zucchero ( io solo 220 gr)
1 mela
Nocciolata vegan ( io ho usato la Valsoia)
Preparazione
In una terrina frullate con le fruste tutti gli ingredienti fino ad ottenere una pastella morbida e ben mescolata.
Versate nello stampo e guarnite con mela a tocchetti ( io l'ho un pò schiacciati così che si inglobassero) e ciuffi di crema di cioccolato.
Cuocere in forno a 180° per 45 minuti.
Quando sarà fredda spolveratela con lo zucchero a velo vanigliato e presentatela...
Il barattolo rivestito nella teglia
Il piccolo segreto? Eccovelo...
Se come me non avete la teglia da ciambella potete ovviare così: rivestite un barattolo vuoto di vetro ( tipo miele o i bormioli) con carta forno e tappatelo. 
Diponete la carta forno sulla teglia ed al centro il vostro barattolo e quando versate fate scendere la pastella tutto in torno...Risolto il problema! 
Attenzione quando la sfornate aspettate che si raffreddi prima di sfilare il barattolo, altrimenti fate la mia stessa fine...scottatura e foille! 
Provatela e commentate!
Un abbraccio By Anto